17 gennaio 2018
Aggiornato 04:00
Venerdì 29 Dicembre dalle 19.45

Pordenone Blues Festival Christmas Live all'insegna della grande musica

I grandi protagonisti della scena blues italiana si alterneranno sul palco di piazza XX Settembre

Pordenone Blues Festival Christmas Live all'insegna della grande musica (© Pordenone Blues Festival)

PORDENONE - La serata, organizzata dall’ Ass. Pordenone Giovani organizzatrice del Pordenone Blues Festival, all’insegna della grande musica con alcuni dei più grandi protagonisti della scena blues italiana. Venerdì 29 Dicembre in piazza XX Settembre dalle 19.45 accompagnati da un House Band d'eccezione, Matteo Titotto - chitarra, Andrea Pivetta - batteria e Luca Dell'Aquila - basso, si alterneranno sul palco: Stefano Zabeo, Paolo Bacco, Paolo 'Doc Love' Mizzau, Alice Violato, Gianni Massarutto, Andrea 'Roger' Mizzau, Luca Grizzo, Alberto Celia.

I protagonisti della scena blues italiana
Alice Violato e Paolo Bacco sono la parte più rappresentativa de 'The Twisters', band contaminata da blues, funky e soul con tre dischi all’attivo e dodici anni di storia, durante i quali hanno partecipato a numerosi festival di settore sia in Italia che all’estero.
Stefano Zabeo è un musicista storico del blues italiano con un’instancabile attività concertistica condotta in tutta la penisola, tanto da essere convocato più volte in quasi tutti i festival maggiori e minori svoltisi in Italia. Parallelamente collabora con quasi tutti i bluesman italiani ma soprattutto con Guido Toffoletti per il quale ha svolto il ruolo di chitarrista in concerto, e di arrangiatore, session-man e produttore artistico in studio di registrazione. In questo ambito ha partecipato a numerose attività discografiche e live con artisti del calibro di Alexis Korner, Jorma Kaukonen, Mick Taylor, Ian Stewart, Zoot Money, Paul Jones e James Cotton.
Paolo 'Doc Love' Mizzau, pordenonese, calca da più di quarant’anni palchi nazionali e internazionali, sia con la propria formazione 'The Doctor Love Band', sia con varie collaborazioni (Herbie Goins, Ronnie Jones, Vincent Williams, Wendy Lewis, Bob Margolin, Ian Siegal Berry, Nathaniel Peterson, ecc.). Al suo attivo molte sedute di registrazione uscite in cd sia a suo nome sia di altri artisti.
Gianni Massarutto, da più di venti anni uno dei protagonisti dell’armonica nell’ambito del blues elettrico e acustico con diverse formazioni. Gianni suona un’incredibile serie di armoniche, compresa la rara armonica bassa, delle quali è appassionato collezionista e riparatore. Eclettico e curioso, i suoi interessi verso l’esplorazione di nuovi linguaggi per il suo strumento l’hanno portato a collaborare con musicisti della scena rock come Tre Allegri Ragazzi Morti e Jimi Barbiani e jazz come Massimo De Mattia, Mauro Ottolini e Claudio Cojaniz.
Andrea 'Roger' Mizzau, anche lui pordenonese, è stato uno dei protagonisti del movimento 'The Great Complotto' il più importante movimento punk indipendente italiano. Con centinaia di concerti alle spalle passando dal rock, al punk, alla new wave, alla dance e al blues ha militato in svariate band come i 'Sexy Angels' con il quale cha inciso cinque dischi, Rebo Zulu e i Blues Heads con il quale ha a condiviso il palco con artisti come John Mayall, B.B. King, Robert Plant, Lucky Peterson e molti altri
Luca Grizzo, percussionista e cantante dallo stile molto personale, fa parte della prestigiosa 'Zerorchestra' e ha collaborato con artisti come 'Nion Orchestra', Massimo De Mattia, Claudio Cojaniz, Barbara Errico, Quartetto Desueto, Racli, Mikiri+3, Griz&Fizz, Capitan Jive, Abbey Town Jazz Orchestra e altri musicisti di fama nazionale ed internazionale.