24 settembre 2018
Aggiornato 07:30

A Pordenone contributi per prevenire e mitigare il rischio sismico

Le categorie interessate dagli interventi: opere strutturali di rafforzamento locale e di miglioramento sismico, gli interventi di demolizione e ricostruzione
A Pordenone contributi per prevenire e mitigare il rischio sismico
A Pordenone contributi per prevenire e mitigare il rischio sismico (Shutterstock.com)

PORDENONE - Le domande per concorrere alla concessione di contributi per finanziare gli interventi di prevenzione del rischio sismico vanno presentate al settore IV dell’Edilizia privata del Comune di Pordenone in Via Bertossi n.9, entro il 19 febbraio 2018. Nello specifico le categorie interessate dagli interventi, sono le opere strutturali di rafforzamento locale, quelle di miglioramento sismico e gli interventi di demolizione e ricostruzione, tutte attività lavorative da realizzare su edifici privati.

La richiesta di contributo
La richiesta di contributo, che prevede specifiche quote per metro quadro per ciascuno dei tre tipi di intervento, può essere presentata dai soggetti interessati proprietari di edifici privati nei quali oltre i due terzi dei millesimi di proprietà delle unità immobiliari sono destinati a residenza stabile e continuativa del nucleo familiare ed anche dai proprietari degli edifici destinati all’esercizio continuativo di arte o professioni o attività produttiva. In questo ultimo caso possono accedere ai contributi solo coloro che non ricadono nel regime degli 'aiuti di stato'.
L’ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione civile che norma la materia prevede la possibilità di presentare domande anche ai condomini e nel caso di comunioni di proprietari.
I soggetti selezionati e posti in graduatoria dovranno presentare gli schemi della tempistica degli interventi relativi alla presentazione dei progetti e alla loro esecuzione, con inizio e durata dei lavori.

Le domande
Le domande vanno redatte su appositi moduli scaricabili dal sito comune: www.comune.pordenone.it. Ulteriori informazioni possono essere richieste al Servizio Edilizia della Regione Fvg o consultando le pagine dei siti della protezione civile governativa o della regione.