20 aprile 2018
Aggiornato 23:30
Sanitą

Emergenza influenza: nel pordenonese di nuovo funzionanti le sale operatorie

Secondo quanto riferito, gli accessi ai tre presidi di Pordenone, San Vito al Tagliamento e Spilimbergo sono risultati nella media del periodo

Emergenza influenza: nel pordenonese di nuovo funzionanti le sale operatorie (© Adobe Stock)

PORDENONE - Nel fine settimana, complice la decisione di non accettare ricoveri di pazienti destinati a interventi chirurgici programmati e non urgenti, i tre ospedali della provincia di Pordenone - come anticipato dall'Ansa - non hanno registrato problemi dopo le criticità dei giorni scorsi causata dai numerosi casi di influenza e, quindi, dal 16 gennaio la situazione tornerà alla normalità: lo ha fatto sapere il direttore sanitario dell'Azienda per l'assistenza sanitaria 5 Giuseppe Sclippa.

Secondo quanto riferito all'Agenzia, gli accessi ai tre presidi di Pordenone, San Vito al Tagliamento e Spilimbergo sono risultati nella media del periodo: circostanza che permette di riprendere ad eseguire gli interventi chirurgici programmati già dalla giornata di domani. La situazione verrà costantemente monitorata, soprattutto a ridosso dei fine settimana, quando si registra un aumento degli accessi ai Pronto soccorso, per la chiusura degli studi dei medici di medicina generale, e a fine mese, quando è atteso il picco del virus influenzale dell'inverno 2018.