Eventi & Cultura | rassegna fieristica

Ultimi giorni per visitare Pordenone Antiquaria

Tra mobili di design del '900, fini porcellane e tele preziose molte occasioni per gli appassionati alla mostra dell’antiquariato di Pordenone Fiere

Ultimi giorni per visitare Pordenone Antiquaria
Ultimi giorni per visitare Pordenone Antiquaria (Pordenone Fiere)

PORDENONE - E’ atteso un intenso flusso di pubblico per gli ultimi due giorni di Pordenone Antiquaria, mostra mercato di antiquariato che sarà aperta alla Fiera di Pordenone solo sabato e domenica dalle 10 alle 20. Ancora due giorni quindi per visitare all’interno dei padiglioni 8 e 9 oltre 70 stand dove antiquari e mercanti d’arte provenienti da tutta Italia presentano al pubblico della Fiera di Pordenone il meglio delle loro collezioni di mobili, argenterie, marmi, statue lignee, dipinti, arte sacra, porcellane, tappeti orientali, arazzi, maioliche, diamanti, gioielli e tanto altro ancora; pezzi garantiti e sicuri, rappresentativi di periodi della storia dell’arte dal 1500, fino al 1800 e oggetti di modernariato tipico del 1900.

Oggetti particolari in mostra
Appartengono proprio a quest’ultimo genere due tra gli oggetti di particolare pregio presenti in mostra. Si tratta di un canapè e due sedie realizzate su progetto di Josef Hoffmann, uno dei maggiori architetti austriaci, esponente della Secessione Viennese, attivo fra la fine del XIX secolo e la prima metà del XX secolo. I pezzi esposti in fiera sono realizzati in assi unici molto lunghi di faggio rosso e spiccano per la loro essenzialità e cura nelle linee. Proprio all’ingresso della manifestazione i visitatori vengono accolti da alcune statuette in porcellana raffiguranti cavalieri e damine in costume settecentesco di Luigi Fabris, scultore e ceramista attivo tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900 e tutt’ora molto ricercato proprio per la pregevole fattura delle sue opere. Gli amanti di questo genere possono acquistare in fiera anche tele di artisti del ‘700 come la 'Veduta di città con ricorrenza solenne' di Gaspare Diziani, opera che si distingue sia per le dimensioni, 102 x 129 cm, sia per la quantità di soggetti che popolano questa processione religiosa. Di dimensioni più contenute ma di assoluto pregio anche la 'Madonna col Bambino' di Jacopo Amigoni, l’investimento richiesto per poter arricchire la propria casa con un’opera così si aggira intorno ai 25.000 euro. Il percorso in fiera si conclude con Pordenone Arte che raccoglie una ventina tra gallerie e studi di singoli artisti. In esposizione opere di arte contemporanea che spaziano dalla pittura, alla grafica, dall’incisione alle innumerevoli tecniche fotografiche.