19 ottobre 2018
Aggiornato 18:00

Il Palma Calcio entra nel progetto affiliazioni Neroverde

La società desidera elevare la qualità tecnica e organizzativa offerta ai ragazzi e alle famiglie sull'esempio del club pordenonese
Il direttore generale del Pordenone Adriano Toniolo, la presidente del Palma Michela Cafazzo, il responsabile del Settore giovanile neroverde Denis Fiorin, il responsabile tecnico del Palma Armando Marson
Il direttore generale del Pordenone Adriano Toniolo, la presidente del Palma Michela Cafazzo, il responsabile del Settore giovanile neroverde Denis Fiorin, il responsabile tecnico del Palma Armando Marson (Pordenone Calcio)

PORDENONE - L’Asd Palma Calcio entra ufficialmente nel Progetto affiliazioni promosso dal Pordenone Calcio. L’associazione, fondata nel 2010, rappresenta il riferimento giovanile di un centro importante come Palmanova. «Siamo orgogliosi di aver costruito, in questi anni, l’intera filiera: dai Piccoli Amici agli Allievi», spiega la presidente Michela Cafazzo. I tesserati sono 120, gli allenatori 10, coadiuvati da altrettanti dirigenti. Armando Marson è il responsabile tecnico.

Una nuova affiliazione
«L’affiliazione con il Pordenone, riferimento professionistico di tutto il nostro territorio, è un passo importantissimo della nostra società - prosegue la presidente -. Una società giovane, con tanta voglia di imparare e crescere. Confrontandosi con un club 'pro' come quello neroverde, sia a livello tecnico che organizzativo, potremo elevare la qualità dell’offerta per i nostri ragazzi e le famiglie».