Cronaca | incontro – dibattito ad Aviano

Sacile-Maniago: un incontro con gli utenti della ferrovia per migliorare il servizio

Sabato 27 gennaio alle 16 un'occasione di confronto pubblico per condividere informazioni, consigli, migliorie e formulare proposte e suggerimenti

Sacile-Maniago: un incontro con gli utenti della ferrovia per migliorare il servizio
Sacile-Maniago: un incontro con gli utenti della ferrovia per migliorare il servizio (Comitato Pendolari Alto Friuli)

AVIANO - Sabato 27 gennaio l’Amministrazione Comunale di Aviano, a seguito della riapertura della linea ferroviaria Sacile-Maniago, avvenuta l'11 dicembre 2017, promuove un incontro pubblico alle 16, presso Palazzina Ferro, Piazza Duomo, per condividere informazioni, consigli, migliorie degli orari, con lo scopo di raccogliere le necessità ed i suggerimenti ed aprire un colloquio con tutti i fruitori del servizio.

Prima iniziativa con gli utenti del servizio
Si tratta del primo Comune che a fronte delle criticità emerse nel primo mese di servizio, organizza un incontro pubblico con gli Utenti. Sarà quindi l’occasione per confrontarsi tra pendolari e studenti fruitori della ferrovia, unitamente alle Amministrazioni Comunali interessate. Al confronto parteciperà attivamente anche il Comitato Pendolari Alto Friuli.
Successivamente alle 18, si terrà il Convegno 'I testimoni del tempo': un incontro dedicato alle testimonianze di storici, ferrovieri e appassionati, che si confronteranno, raccontando storie e aneddoti legate alla Pedemontana che fu. Interverranno Venir Pier Angelo (Classe 1939) macchinista, Zucchini Pier Angelo (Classe 1937) macchinista e Vivian Bruno (Classe 1946) casellante presso Villotta Km 14.786 dal 1951 al 1970).
La serata terminerà con la proiezione del video 'Nascita e Rinascita della Ferrovia Pedemontana del Friuli: 1930 – 2017…sognano Gemona'. Si tratta di un video con immagini inedite, a cura di Italo Paties Montagner, che ripercorrerà le principali tappe della storia della linea Pedemontana, dall’inaugurazione del 28 ottobre 1930, all’incidente del 6 luglio 2012, alle varie iniziative organizzate per richiedere la riapertura, ai lavori di riammodernamento della ferrata, alla festa della riapertura del 10 dicembre 2017, con la rinascita fino a Maniago…sognando Gemona.