17 ottobre 2018
Aggiornato 18:00

Circonvallazione Sud di Pordenone: i lavori si concluderanno entro marzo del 2020

L’investimento necessario per la realizzazione dell’opera è di 35 milioni e 500 mila euro
Circonvallazione Sud di Pordenone: i lavori si concluderanno entro marzo del 2020
Circonvallazione Sud di Pordenone: i lavori si concluderanno entro marzo del 2020 (Diario di Pordenone)

PORDENONE - E’ in fase di esecuzione la bonifica bellica dei terreni interessati dalla realizzazione della strada di circonvallazione Sud di Pordenone, fra la Strada Statale 13 e l’autostrada A28, un intervento che Autovie Venete sta seguendo su delega della Regione Friuli Venezia Giulia dato che rientra – per ragioni d’emergenza e sicurezza – nelle competenze del Commissario Delegato dell’A4. La bretella collegherà lo svincolo dell’Interporto Centro Ingrosso della A28 con la Pontebbana in località Ponte Meduna.

Lavori entro marzo 2020
Completate le attività di tracciamento e la rilevazione delle interferenze, entro il mese di marzo il cantiere entrerà nel vivo dell’attività con le prime demolizioni e la costruzione dei diaframmi di contenimento del sottopasso ferroviario (linea Udine-Pordenone). Un summit tecnico, sullo stato dei lavori e la pianificazione delle diverse fasi operative, alla presenza dell’assessore Maria Grazia Santoro (Soggetto Attuatore del Commissario Delegato per l’emergenza in A4), del presidente di Autovie Venete Maurizio Castagna, dei tecnici della Concessionaria e del raggruppamento d’imprese (capofila la Cooperativa Muratori e Braccianti di Carpi) che realizzerà l’opera. Già programmati anche tutti gli step del monitoraggio ambientale dell’opera, la cui supervisione è affidata all’Arpa Fvg, monitoraggio che viene effettuato prima dell’avvio dei lavori, durante la realizzazione e dopo la conclusione dell’intervento. Per quanto riguarda il sottopasso ferroviario, è in corso un serrato confronto con i competenti uffici di Rfi per l’affinamento delle tecniche operative utilizzabili, con l’obiettivo di ridurre i tempi di rallentamento o di interruzione della linea, rendendoli anche compatibili con gli interventi di manutenzione di Rfi. Il programma dei lavori, sempre per il sottopasso, prevede un tempo di costruzione di otto mesi, compreso fa settembre 2018 e aprile 2019. L’investimento necessario per la realizzazione dell’opera (il cui tracciato è di 2 chilometri e mezzo circa) è di 35 milioni e 500 mila euro e la conclusione dei lavori è prevista per marzo 2020.