25 febbraio 2018
Aggiornato 22:00
turismo, cultura e formazione

A Spilimbergo un corso di aggiornamento per guide turistiche

La Scuola Mosaicisti del Friuli ha organizzato il terzo corso gratuito di aggiornamento: martedì 20 febbraio, mentre mercoledì 21 si svolgerà una giornata di aggiornamento facoltativo

A Spilimbergo un corso di aggiornamento per guide turistiche (© Scuola Mosaicisti Del Friuli)

SPILIMBERGO - La Scuola Mosaicisti del Friuli ha organizzato il terzo corso gratuito di aggiornamento per le guide turistiche della regione Friuli Venezia Giulia finalizzato alle visite guidate presso l’edificio sede della Scuola stessa. Nella giornata inaugurale, martedì 6 febbraio, sono intervenuti il Vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia Sergio Bolzonello e il Vicesindaco del Comune di Spilimbergo Enrico Sarcinelli, accolti dal saluto del Presidente della Scuola Mosaicisti del Friuli Stefano Lovison.

Percorsi formativi per il nuovo turismo
Il Presidente Lovison ha fatto gli onori di casa, ringraziando le Istituzioni presenti per la vicinanza e l’attenzione da sempre dimostrate alla Scuola. Ha inoltre sottolineato la peculiarità dell’Istituto, una «scuola all’interno di una galleria o una galleria all’interno di una scuola», straordinario punto di attrazione. Il Vicesindaco Sarcinelli ha sostenuto l’importanza di uno scambio continuo tra turismo, cultura e formazione, una formazione che può coinvolgere insieme operatori e amministratori. Il Vicepresidente della Regione Bolzonello ha sottolineato quanto sia significativo creare una serie di servizi all’interno del settore turismo che non siano solo turismo, coinvolgendo trasversalmente altri settori, avviando circuiti promozionali compatti e unici in tutta la regione. «Infrastrutture, tecnologia, formazione sono elementi importanti in questo processo di sinergie di risorse e di obiettivi. Anche la Scuola Mosaicisti del Friuli è fondamentale all’interno dei percorsi formativi per il nuovo turismo del Friuli Venezia Giulia, una scuola che coinvolge il campo dell’arte, dell’artigianato, dell’edilizia, dell’architettura, del turismo…».

Corso di aggiornamento martedì 20 febbraio
La Scuola Mosaicisti del Friuli è un incontro di mondi in una città situata nel cuore della nostra regione. La sessione di lavoro della mattina si è aperta con l’intervento del coordinatore didattico Danila Venuto 'La storia del mosaico: dalle origini all’istituzione della Scuola Mosaicisti del Friuli', cui ha fatto seguito l’intervento del dott. Gian Piero Brovedani, Direttore dell’Istituto, 'La Scuola Mosaicisti del Friuli: formazione – promozione – produzione', per concludersi con l’intervento di Meggie Micoli, collaboratrice di Consulenze e Servizi di Spilimbergo, che ha fatto il punto sulla sicurezza sul lavoro. Nel pomeriggio il direttore Gian Piero Brovedani ha accompagnato le guide in visita in aule, laboratori, galleria didattica della Scuola Mosaicisti. Il corso di aggiornamento obbligatorio si ripeterà martedì 20 febbraio, mentre il 21 si svolgerà una giornata di aggiornamento facoltativo.