Politica | L'intervento

Disabilità, De Monte: «Da Ue contributi per un turismo accessibile»

Visita all’associazione 'La Luna' di San Martino di Casarsa. Si tratta di una realtà che dal 1994 si occupa dell’integrazione sociale delle persone con disabilità e negli anni si è distinta come un modello

Disabilità, De Monte: «Da Ue contributi per un turismo accessibile»
Disabilità, De Monte: «Da Ue contributi per un turismo accessibile» (DE Mone)

CASARSA - «Investire sul turismo accessibile è un impegno di civiltà e una nuova opportunità economica per il comparto, anche in Fvg, che molte strutture alberghiere della nostra regione stanno cogliendo. È un tema che ho voluto inserire nel mio dossier sul turismo e per il quale l'Europa può fare molto anche in termine di contributi». Lo afferma l'eurodeputata del Pd Isabella De Monte, candidata al Senato, che ha visitato, assieme al deputato del Pd e candidato alla Camera, Giorgio Zanin, l’associazione 'La Luna' di San Martino di Casarsa.

Si tratta di una realtà che dal 1994 si occupa dell’integrazione sociale delle persone con disabilità e negli anni si è distinta come un modello. Un progetto in espansione, che ha l’obiettivo di rendere sempre più indipendenti le persone con disabilità. «Una bella struttura - ha detto De Monte - dove si respira calore e familiarità. Un bell'esempio di come il Fvg sia avanti su questi temi»

«Al Parlamento europeo - ha evidenziato De Monte, che è componente della commissione Trasporti e turismo - rispetto alle mie competenze, nel rapporto sul turismo ho inserito il tema dell’accessibilità delle strutture, per aumentare le opportunità per le persone disabili di essere il più possibile autonome anche in vacanza,  così da rispondere alla richiesta di turismo per tutti»