25 febbraio 2018
Aggiornato 22:00
ferrovia

Montereale Valcellina: c'è il treno per il Carnevale. A Maniago occasione persa

Martedì 13 febbraio a Montereale Valcellina si svolgerà la tradizionale sfilata del Martedì Grasso, si potrà arrivare anche comodamente in treno, approfittando della tariffa promozionale di 1,55 ¤ valida per tutta la tratta

Montereale Valcellina: c'è il treno per il Carnevale. A Maniago occasione persa (© Comitato Pendolari Alto Friuli)

MONTEREALE VALCELLINA - Martedì 13 febbraio a Montereale Valcellina si svolgerà la tradizionale sfilata del Martedì Grasso, con il 'Carnevale dei Ragazzi', un appuntamento divenuto imperdibile, giunto alla 51° Edizione. I carri provenienti da tutta la Provincia percorreranno le vie del paese trascinando tutti in un’atmosfera di festa: la partenza è prevista alle 14.30 da Malnisio per arrivare in piazza a Montereale verso le 16 circa. A seguire premiazione dei carri e festa in piazza con musica, balli e chioschi fino a sera. A Montereale Valcellina si potrà arrivare anche comodamente in treno, approfittando della tariffa promozionale di 1,55 € valida per tutta la tratta (basterà acquistare un biglietto Maniago-Montereale per poter beneficiare di tale bonus).

Gli orari
Sacile-Montereale: R 24874 in partenza alle 12.29 e arrivo a Montereale alle 13.04, oppure R 24878 in partenza alle 13.19 e arrivo a Montereale alle 13.48. Rientri possibili con i seguenti treni: R 24891 (Montereale V. p. 16.25 - Sacile a. 16.57) R 24893 (Montereale V. p. 17.16 - Sacile a. 17.48), R 24897 (Montereale V. p. 18.16 - Sacile a. 18.48), R 24899 (Montereale V. p. 19.16 - Sacile a. 19.48).
Maniago-Montereale: R 24881 (Maniago p. 13.46 - Montereale V a. 13.51), R 24883 (Maniago p. 14.14 - Montereale V a. 14.20). Rientri possibili con i R 24886 (Montereale V. p. 16.47 - Maniago a. 16.53), R 24888 (Montereale V. p. 17.38 - Maniago a. 17.44), R 24890 (Montereale V. p. 18.38 - Maniago a. 18.44), R 24892 (Montereale V. p. 19.38 - Maniago a. 19.44).

Il Carnevale di Maniago
Lunedì 12 febbraio, mentre in Irpinia, lungo una delle otto linee di 'Binari senza Tempo' della Fondazione Fs, è stato organizzato il 'Treno del Carnevale di Montemarano', a cura del Touring Club e dell'Amministrazione Comunale di Montemarano, a Maniago è andata persa l'ennesima occasione. Il treno poteva essere un mezzo alternativo alle auto per i tanti visitatori che hanno partecipato al Carnevale maniaghese. Invece, nessuno ha pensato di sfruttarlo. Assenti le Istituzioni locali e regionali che nonostante gli annunci non hanno sfruttato la kermesse del Carnevale per fare promozione. Interviene il Comitato Pendolari Alto Friuli: «Era sufficiente prevedere quattro corse straordinarie (2 di andata e 2 di ritorno), con facili coincidenze a Sacile, in grado di attrarre utenti da Pordenone e dal vicino Veneto. Da anni la Regione organizza treni spot in occasione di varie manifestazioni, da Friuli doc, alla Barcolana, a Gusti di Frontiera, a Pordenone Legge, alla Festa della Zucca di Venzone. Non abbiamo dubbi che ieri sarebbe stato un successo di presenze, vista che la stazione di Maniago è facilmente raggiungibile e che in tanti avrebbero optato per il treno, sia per comodità che per economicità, vista la possibilità di viaggiare con la tariffa promozionale. Un'occasione persa, ma soprattutto l'ennesima dimostrazione che manca una regia in grado di coordinare un vero progetto turistico legato alla ferrovia, che attualmente non esiste» - conclude - «Sarà per il prossimo anno, sempre che qualcuno riesca a comprendere le grandi potenzialità del treno, che contemporaneamente è mezzo di trasporto alternativo all'auto e un ottimo veicolo promozionale per il nostro Territorio. Di positivo è che nel weekend Trenitalia ha organizzato uno stand in piazza a Maniago per il Carnevale per la promozione del servizio».