24 settembre 2018
Aggiornato 03:00

Pordenone, incidenti e incendi nel fine settimana: vigili del fuoco in prima linea

Il doppio incidente che si verificato sulla Pontebbana ha coinvolto 12 persone, delle quali 2 sono rimaste ferite. Tre invece gli interventi per la gestione delle emergenze da incendio tra Valvasone, Azzano Decimo e Budoia
Pordenone, incidenti e incendi nel fine settimana: vigili del fuoco in prima linea
Pordenone, incidenti e incendi nel fine settimana: vigili del fuoco in prima linea (Vigili del Fuoco Pordenone)

PORDENONE - E' stato un fine settimana impegnativo per i vigili del fuoco della provincia di Pordenone. La squadra è stata dapprima impegnata nel doppio incidente sulla Strada statale 13, tra il ponte sul Meduna e il Sottopasso 'Pian di Pan' alle 19 di domenica 18 marzo. A causa di un tamponamento che ha interessato quattro auto e una moto dodici persone sono rimaste coivolte e due sono rimaste ferite. I primi ad arrivare sono stati per l'appunto i vigili del fuoco di Pordenone e il personale medico del 118 che hanno rispettivamente messo in sicurezza le autovetture e prestato le prime cure ai feriti. Intervenuti anche i carabinieri per effetturare i rilievi dello scontro. Il traffico sulla Pontebbana è rimasto temporaneamente bloccato e si sono formate lunghe code.

GLI ALTRI INTERVENTI  - Sempre nel corso della serata di domenica 18 marzo i vigili del fuoco sono stati impegnati a contenere tre incendi di camini avvenuti nell'arco di una sola ora. 
Il primo, il più grave, a Valvasone. Coinvolta una zona a ridossa della canna fumaria le cui fiamme hanno hanno raggiunto oltre che il solaio in legno anche gli altri piani della casa. Fuori uso anche parte dell'impianto elettrico. I pompieri hanno dovuto lavorare con le picozze per riuscire a bonificare il legname abbrustolito dalle fiamme. Intervenuti anche le squadre del distaccamento di San Vito al Tagliamento, Spilimbergo e un'autoscala da Pordenone.
Gli altri due interventi, dello stesso tipo, ad Azzano Decimo e Budoia. A Budoia è stato il tempestivo l'intervento di un vigile del fuoco volontario del Comando provinciale per ridurre le conseguenze dell'incendio: dopo essere salito sul tetto ha scaricato un estintore all'interno della canna fumaria, riducendo l'azione delle fiamme e agevolando il successivo intervento delle squadre di Maniago.