18 giugno 2018
Aggiornato 00:00
Cronaca | nella notte tra il 24 e il 25 marzo

Schianto sulla Rivierasca: morto il 21enne rimasto gravemente ferito

Non ce l'ha fatta Beniamin Ionel Cochior, rimasto gravemente ferito nell'incidente stradale del 24 marzo, sabato pomeriggio mancato all'ospedale di Pordenone

Schianto sulla Rivierasca: morto il 21enne rimasto gravemente ferito ( Vigili del Fuoco Pordenone)

PORDENONE - Non ce l'ha fatta Beniamin Ionel Cochior, il 21enne rimasto gravemente ferito nell'incidente stradale del 24 marzo notte in prossimità del Ponte Adamo ed Eva, a Pordenone. Non si è più risvegliato dal coma Beniamin, che sabato pomeriggio è mancato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Pordenone. 

L'INCIDENTE - L'incidente stradale nel quale è rimasto coinvolto assieme ad altri quattro giovani è avvenuto nella notte tra il 24 e il 25 marzo. Il ragazzo, che si trovava seduto lato passeggero, era stato ricoverato d'urgenza dopo essere rimasto gravemente ferito nello schianto della Bmw serie 3 sulla quale stava viaggiando assieme ad alcuni amici mentre percorrevano via Riviera del Brenta in direzione viale Martelli, a Pordenone. L'auto, guidata da un amico, si era schiantata a forte velocità contro un albero sul lato destro della carreggiata che si era poi incastrato nell'abitacolo accartocciandolo. L'amico alla guida, un 25enne di Zoppola, è ora indagato per omicidio stradale e per lesioni stradali gravi. F.J. rimasto illeso nello schianto è stato sottoposto alla rilevazione dell'etilometro risultando positivo all'alcol test con livelli superiori alla soglia massima consentita dalla legge: 1,44 grammi per litro.