19 agosto 2018
Aggiornato 09:00

A Pordenone un corso per imparare l'Opera

"Signore e Signori...all'Opera!": un ciclo di incontri di approfondimento sul capolavoro "Così fan tutte" ​e visione dello ​spettacolo
A Pordenone un corso per imparare l'Opera
A Pordenone un corso per imparare l'Opera (Farandola)

PORDENONE - Mentre fervono i preparativi per il prossimo Pordenone Music Festival, al via il 30 aprile con il Concerto per Pordenone l'associazione culturale Farandola ripropone l'atteso appuntamento 'Signore e Signori...all'Opera!'. Il Prof. Stefano Serra, docente della scuola di musica pordenonese, terrà un ciclo di incontri di approfondimento su uno dei capolavori più amati e rappresentati nella storia dell’opera: 'Così Fan Tutte' di W.​ A. Mozart, che culminerà con due uscite in collaborazione con il Teatro Verdi di Trieste. Infatti i partecipanti, potranno assistere alle prove d'assieme e a uno degli spettacoli previsti dal cartellone stagionale. Gli incontri avranno inizio venerdì 6 aprile dalle 20.30 nella Saletta della Bcc pordenonese, a Pordenone, in Via Mazzini 47/D. Per informazioni e iscrizioni: scrivi@farandola.it, tel. 0434.363339; cel. 340.0062930.

IL CORSO - Il corso, permetterà di conoscere l’opera e di entrare nei processi compositivi. Si analizzeranno le scelte narrative e musicali, mettendo a confronto diverse realizzazioni. Il tutto con lo stile particolarmente brillante​, sagace​ e coinvolgente di Serra. 'Così fan tutte' è la terza e ultima delle tre opere italiane 'buffe' scritte dal compositore salisburghese su libretto di Lorenzo da Ponte, di cui il grande baritono Claudio Desderi interpretò a pieno lo spirito con queste parole: «E' una emozione grandissima tuffarsi in questo gioco turbinoso e pericoloso di sensazioni in musica: il proprio 'personale' ne è sempre coinvolto, in ogni caso».
L'iniziativa è rivolta ad adulti di qualunque età e non richiede alcuna preparazione musicale. E’ adatta sia ai neofiti, che vogliono avvicinarsi al mondo della lirica sia ai melomani che vogliono affinare il proprio personale giudizio critico ed estetico.