19 agosto 2018
Aggiornato 09:00

Pordenone, il Comune premia i campioni pordenonesi di Wushu

Premiati gli atleti della scuola di arti marziali pordenonese Asd Weisong, vincitori di diverse medaglie al campionato europeo di kung fu, che si tenuto a Budapest lo scorso marzo
Pordenone, il Comune premia i campioni pordenonesi di Wushu
Pordenone, il Comune premia i campioni pordenonesi di Wushu (Comune di Pordenone)

PORDENONE - Il sindaco Alessandro Ciriani e l’assessore allo sport Walter De Bortoli hanno premiato gli atleti della scuola di arti marziali pordenonese Asd Weisong, vincitori di diverse medaglie al campionato europeo di Wushu (forma tradizionale di kung fu), che si tenuto a Budapest lo scorso marzo. La squadra nazionale, allenata dal maestro Liu Yuwei titolare della Asd Weisong, è composta da 15 elementi e di questi ben nove sono pordenonesi e del territorio. Al campionato europeo di Budapest hanno partecipato 15 paesi e l’Italia ha conquistato complessivamente 3 ori, 3 argenti e 6 bronzi. Nello specifico gli atleti pordenonesi hanno contribuito ad arricchire il medagliere azzurro con 2 ori, 1 argento e 3 bronzi.

ONORE ALLA CITTA' - «Da un po’ di tempo - ha commentato il sindaco Alessandro Ciriani – abbiamo ripreso la pratica di ospitare nella sala più importante della città, coloro che si sono particolarmente distinti nel loro campo, nello sport in questo caso, per premiarli pubblicamente per il loro impegno e per i risultati conseguiti che onorano la città. Come Amministrazione comunale attribuiamo un forte valore al mondo dello sport, con investimenti concreti nelle strutture e con il sostegno a chi consente ai giovani di praticare lo sport in ambienti sani e sicuri, insegnando educazione e rispetto, favorendo l’incontro tra diverse generazioni e facendo emergere le potenzialità come quelle che oggi premiamo. Oggi si devono affrontare emergenze educative e lo sport ha anche questa funzione, poiché insegna regole che valgono per la vita e che fanno diventare i giovani dei buoni cittadini».
L’assessore allo sport Walter De Bortoli ha ringraziato la società sportiva per la qualità di campioni che ha saputo forgiare e far crescere ed i genitori per il sostegno ai figli, un connubio che rende orgogliosa la città. Liu Yuwei il titolare Asd Weisong e allenatore della nazionale ha ricordato che Pordenone è diventato il centro delle arti marziali cinesi ed ha auspicato che anche in futuro altri giovani atleti possano essere ospitato nella sala consiliare.