20 ottobre 2018
Aggiornato 17:30

Antonella Ruggiero apre la 12esima edizione del festival "Vocalia"

La rassegna torna nel teatro Verdi di Maniago dopo sette anni di interruzione con un’edizione tutta al femminile, racchiusa nel tema 'Perle'
Antonella Ruggiero apre la 12esima edozione del festival "Vocalia"
Antonella Ruggiero apre la 12esima edozione del festival "Vocalia" (Vocalia)

MANIAGO - Primo fine settimana con il festival Vocalia, che torna nel teatro Verdi di Maniago dopo sette anni di interruzione con un’edizione tutta al femminile, racchiusa nel tema 'Perle'. Venerdì 13 aprile, alle 21, con 'Concerto versatile' sarà Antonella Ruggiero ad aprire la rassegna che si concentra sul lavoro che l’artista compie sulla voce.

IL RITORNO DELL'ICONA DEI MATIA BAZAR - Un ritorno, quello di Antonella, icona del pop italiano con i Matia Bazar ma soprattutto sofisticata interprete nella sua carriera solistica, che ha il senso di riannodare il filo con quello che è stato. Era l’edizione del 2002, un improvviso mal di gola le aveva impedito di proseguire il concerto, proseguito dai Solis String Quartet che l’accompagnavano. «Ci rivedremo», è stata la promessa. Ed ecco che la promessa si avvera quest’anno: Antonella Ruggiero riprende il discorso con il pubblico maniaghese e ripercorre i brani più conosciuti della sua carriera, pescando a piene mani in un repertorio che ha lasciato segni profondi nella canzone italiana, prima a esplorare vette vocali irraggiungibili da altri.
Antonella Ruggiero sarà accompagnata sul palco da Mark Harris, al pianoforte, armonium e organo; Roberto Colombo, al vocoder, piano giocattolo e synth e Ivan Ciccarelli alle percussioni. Fra i brani in programma successi raggiunti con i Matia Bazar come «Ti sento» o «Vacanze romane» o «Stasera che sera», o conquistati nella sua successiva carriera da solista, come «Amore lontanissimo» o «Echi d’infinito», ma anche sue personali e straordinarie riletture di pezzi di musica classica o di grandi cantautori.

SECONDA OSPITE DI VOCALIA - Seconda ospite di Vocalia, sabato 14 aprile, sarà Cristina Donà, Premio Tenco e all’Ariston di Sanremo nel 2015 e il Premio De Andrè nello stesso anno, che al festival presenterà "Canzoni in controluce»,  un estratto dei suoi vent’anni di carriera reinterpretati con il produttore, musicista e compositore Saverio Lanza.
Informazioni abbonamenti e biglietti (anche on-line su vivaticket): Ufficio Turistico/Museo dell’arte fabbrile e delle coltellerie, www.vocalia.it, tel. 0427.709063.

IL FESTIVAL - Il festival Vocalia è nato nel 2001 e da sempre accende i riflettori sulla magia della voce umana, vero focus della manifestazione. Gli ospiti nel corso degli anni sono stati cantanti che della loro voce hanno fatto il proprio carattere distintivo. Nelle passate edizioni sono stati ospiti di Vocalia  Gino Paoli, Patty Pravo, Rossana Casale, Gegè Telesforo, Mario Venuti, Minnie Minoprio, Fabio Concato, fra gli italiani, insieme a Joe Zawinul, Andreas Vollenweider, Maria João, Aziza Mustafah Zadeh, Sarah Jane Morris, Mary Black, Arto Lindsay e Marianne Faithfull fra gli stranieri.