19 agosto 2018
Aggiornato 09:00

Radioamatore 2018: il più grande discount dell’elettronica e dell’informatica ritorna alla Fiera di Pordenone

​​​​​​​Tanti eventi collaterali affiancano la 53esima edizione di Fiera del Radioamatore HI-Fi Car per fare il punto sulle nuove tecnologie
Radioamatore 2018: il più grande discount dell’elettronica e dell’informatica ritorna alla Fiera di Pordenone
Radioamatore 2018: il più grande discount dell’elettronica e dell’informatica ritorna alla Fiera di Pordenone (Fiera di Pordenone)

PORDENONE - Con i suoi 200 espositori e i 30mila visitatori attesi da tutto il Nordest Italia e da Slovenia e Croazia, Fiera del Radioamatore Hi-Fi Car è la manifestazione leader in Italia nel settore dell’elettronica di consumo e informatica lowcost nonché punto d’incontro per tutti coloro che vivono la 'passione digitale'. Per mantenere il suo ruolo di evento di riferimento in un settore in continua evoluzione la 53esima edizione in programma alla Fiera di Pordenone nelle giornate 21 e 22 aprile dedica un importante programma di eventi, dimostrazioni, incontri a tutte le ultime novità nell’ambito dell’informatica, un’iniziativa che allarga i confini classici di Radioamatore portando la storica mostra mercato di elettronica e informatica nell’era digitale. Orari: sabato 9-18.30 e domenica 9-18.

TECHDAYS: EVENTI DENTRO L'EVENTO - Contenitore di queste iniziative è Techdays, una vetrina su tutte le novità in ambito informatico sia professionale che ludico amatoriale (software, applicazioni, hardware) che da’ spazio a tutte le anime del grande mondo digitale. Il mondo Apple è protagonista dei MacDays programma di presentazioni e dimostrazioni di specifici applicativi software, tutti operativi sui dispositivi mac, dedicati a grafica web e design, gaming e intrattenimento, foto e video production, sviluppo applicazioni, produzione e missaggio musicale. Si rinnova anche quest’anno la storica collaborazione tra il Pordenone Linux User Group e Pordenone Fiere per portare a Radioamatore, la più importante fiera dell’elettronica del Triveneto, la Linux Arena, un open space per offrire al pubblico le migliori tecnologie presenti nel panorama del Software Libero in Italia e nel mondo. L'evento che il PN LUG proporrà in esclusiva alla fiera è la presentazione del progetto ‘Ordina Facile – Sagra Open Software’ realizzato interamente dal gruppo Odoo del PN LUG per innovare la gestione degli ordini nelle tipiche feste paesane grazie alla piattaforma ERP Odoo. Il gruppo Arduino del PN LUG invece proporrà un interessante progetto multiparametro DIY per rendere ‘smart’ l’irrigazione domestica. A completare l'offerta della Linux Arena strumenti e piattaforme per la grafica e le applicazioni multimediali esibiti sulla solidissima distribuzione openSUSE, e le migliori applicazioni per la didattica, tutte incluse nell’italianissimo sistema SoDiLinux. Non mancheranno infine magliette, gadget e materiale informativo per tutti. Il software è la realizzazione di idee che vengono 'digitalizzate' per migliorare la vita di tutti i giorni nel privato e nel business: Radioamatore offre quindi a tutti coloro che hanno un progetto innovativo gli strumenti per realizzarlo e presentarlo ai potenziali utilizzatori. I TechDays sono quindi anche un momento di incontro tra domanda e offerta, tra privati, aziende e mondo della formazione, tra software ed harware. Al centro di questa borsa scambio ci sono i makers: nuovi artigiani e artigiane, capaci di realizzazioni di tipo ingegneristico come apparecchiature elettroniche e robotiche, che attraverso l’utilizzo di stampanti 3D, scanner 3D, modellazione tridimensionale sviluppano concretamente in un oggetto finito il progetto digitale. Un divertente programma di laboratori sarà dedicato ai bambini a cura della Rete al Femminile di Pordenone (network di donne freelance e imprenditrici di Pordenone e provincia): i piccoli partecipanti impareranno come costruire personalissime spille in legno e in carta, come creare la propria mappa da esploratore, aggiustare giochi elettronici e 'curare' giocattoli di peluche rotti.

DRONETECH - Quello dei droni è un settore in continua evoluzione e all’interno della più importante manifestazione italiana dedicata all’elettronica e informatica non può mancare un focus su queste tecnologie. Uno spazio espositivo sarà messo a disposizione delle aziende costruttrici che potranno presentare le proprie attrezzature al padiglione 5, dai modelli più evoluti a quelli più commerciali per chi si avvicina per la prima volta all’utilizzo di questi dispositivi. Dronetech non sarà solo mostra statica delle apparecchiature ma avrà anche momenti formativi con esperti del settore che saranno a disposizione del pubblico per rispondere alle domande sull’utilizzo, la regolamentazione e la costruzione di queste apparecchi.

IL MARKET - Tutto attorno alle location dei TechDays i visitatori ritroveranno il classico labirinto di oltre 3 km e mezzo di banchi espositivi che caratterizza da sempre Fiera del Radioamatore di Pordenone. La manifestazione deve il suo successo di pubblico proprio a questa fitta ragnatela di stand dove è possibile trovare di tutto: componenti e pezzi di ricambio anche usati dell’era 'analogica', apparecchiature per i radioamatori, pc, stampanti, schermi, nuovi ed usati, ma anche componenti per computer per soddisfare i desideri dell’assemblatore hobbista, telefonini dell’ultima generazione, software e videogiochi, memorie esterne chiavette usb; tutto ai prezzi più bassi sul mercato. La fiera diventa mostra scambio nel padiglione 5 dove si terrà per la prima volta nell’edizione primaverile il mercatino del radioamatore e hi-fi d'epoca: un’occasione di scambio e confronto tra radioamatori, collezionisti e appassionati alla quale hanno aderito quest’anno circa 35 espositori per lo più privati alcuni anche provenienti dalle Regione dell’Est Europa (Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca, Bulgaria) che hanno deciso di condividere con i visitatori di Fiera del Radioamatore la loro passione per vecchie radio, grammofoni e hi-fi di ogni epoca e stile, apparecchiature per radioamatori usate. Molti tra i visitatori sono radioamatori, infatti la sezione A.R.I. (Associazione Radioamatori Italiani) di Pordenone, partner storico di Fiera del Radioamatore è promotrice al padiglione 5 di numerose iniziative che coinvolgeranno soci, sezioni e semplici appassionati provenienti non solo da tutta Italia ma anche dall’estero. Tra gli eventi novità di quest’anno, nella mattinata di Sabato 21 si svolgerà un’esercitazione/addestramento di Protezione Civile, con simulazione completa di intervento per allarme. I Soci della Sezione Pordenonese dell’A.R.I. daranno una dimostrazione pratica delle loro competenze e mostreranno i modi ed i tempi per attivarsi ed essere pronti a sostenere tutto il traffico voce e dati della prima emergenza, unicamente con attrezzature e mezzi propri, ed in completa autonomia. Allo scopo di diffondere la cultura del Volontariato e della Protezione Civile, sono stati invitati alcuni Istituti scolastici e gli studenti potranno verificare sul campo tutte le operazioni. Verrà allestito e reso perfettamente funzionante un completo sistema digitale in tecnica DMR, oggi trainante nel mondo della radio, anche nel settore professionale che potrà connettersi con il mondo esterno grazie ad un’antenna situata sul tetto della fiera. Per conoscere meglio questa particolare e nuova tecnologia saranno presenti anche alcune aziende produttrici di questa attrezzatura.

HI-FI CAR - Come da tradizione spazio anche alle ultime novità dell’hi-fi car & tuning nei padiglioni 7, 8 e 9 dove centinaia di auto allestite con i migliori impianti multimediali e le più stravaganti carrozzerie ed interni si sfideranno a colpi di kit estetici e 'watt' con soluzioni innovative. Nell’area esterna ai padiglioni espositivi si terranno esibizioni di guida acrobatica e quad.

FROGBYTE LAN PARTY - Fa il tutto esaurito l’edizione 2018 di grogbyte Videogames together, un evento dedicato al mondo dei videogiochi che raccoglie centinaia di videogiocatori all’interno del padiglione 1 della Fiera del Radioamatore. Qui saranno installate 170 postazioni per pc collegati tra loro in rete dove i partecipanti potranno giocare per 48 ore no-stop, conoscersi e sfidarsi in tornei di tutti i tipi. I videogiochi a Fiera del Radioamatore sono anche vintage grazie all’evento organizzato dalla Naonian Retrogaming Society che metterà a disposizione del pubblico diverse postazioni con giochi di prima generazione che piaceranno molto agli over 40.

COMUNICAZIONE INNOVATIVA - Fiera del Radioamatore Hi-fi Car è piattaforma di sperimentazione anche nella comunicazione. La novità di quest’anno, che integra il progetto di comunicazione crossmediale 'Radioamatore Broadcast' è il Podcast gratuito distribuito attraverso la piattaforma Apple iTunes, una sorta di 'radio ondemand' a cui gli utenti possono iscriversi e ricevere in tempo reale aggiornamenti, interviste e reportage su computer e smartphone. Il podcast è disponibile anche su Spreaker, la più famosa piattaforma di distribuzione audio a livello mondiale. Altamente orientata al web e ai social media, la comunicazione curata da MacPremium, ha raccolto una grande risposta del pubblico, un coinvolgimento con copertura di centinaia di migliaia di persone e quasi 40mila visualizzazioni dei video. La presenza massiccia e continuativa della manifestazione online può contare su oltre 10 social network, fra cui si è aggiunto di recente anche LinkedIn. Segnale della grande attenzione verso la manifestazione sono le oltre 20mila interazione con i vari post (mi piace, condivisioni, commenti). Ad esempio, la pagina evento di Facebook ha quasi raggiunto, da sola, 100mila persone. Apprezzato anche il nuovo canale Telegram, la nota app di messaggistica alternativa a WhatsApp. Anche il sito web registra ottimi risultati, seppur nell’epoca dei social network, con quota 40mila pagine consultate prossima al raggiungimento; oltre che dall’Italia, le visite provengono anche da Slovenia, Croazia, Austria e Germania. Gli utenti prediligono le visite da dispositivo mobile (60%), poi desktop (35%) e tablet (5%).

Radioamatore 2018: il più grande discount dell’elettronica e dell’informatica ritorna alla Fiera di Pordenone

Radioamatore 2018: il più grande discount dell’elettronica e dell’informatica ritorna alla Fiera di Pordenone (© Fiera di Pordenone)