Eventi & Cultura | nuovo live in programma

Il chitarrista jazz che tutti vogliono al Club Kristalia di Prata di Pordenone

Bebo Ferra, tra i chitarristi jazz più richiesti a livello internazionale, si esibirà col suo Voltage Trio giovedì 7 giugno alle 21. Per partecipare è consigliabile prenotare. L'ingresso è libero e garantito fino a esaurimento dei posti disponibili

Il chitarrista jazz che tutti vogliono al Club Kristalia di Prata di Pordenone
Il chitarrista jazz che tutti vogliono al Club Kristalia di Prata di Pordenone (Foto di Luca Vantusso)

PRATA DI PORDENONE – Paolo Fresu, Franco D’Andrea, Enrico Pieranunzi, Al Foster, Dedè Ceccarelli, Adam Nussbaum, Pietro Tonolo, Giovanni Tommaso, Gianni Coscia, Paul Mc Candless, John Stowell, Enrico Rava, Gianluigi Trovesi, Rita Marcotulli, Paolo Damiani, Danilo Rea: sono solo alcuni dei strepitosi musicisti che hanno voluto al loro fianco nel corso della loro carriera il chitarrista Bebo Ferra, che col suo Voltage Trio si esibirà al Club Kristalia di Prata di Pordenone giovedì 7 giugno alle 21. Si tratta di un live d'eccezione a ingresso libero che il pubblico potrà gustarsi nell'atmosfera unica della hall pensata dal Club Kristalia per il pubblico regionale. Si suggerisce la prenotazione scrivendo a info@clubkristalia.it o chiamando 331.6508510. L'ingresso è garantito fino a esaurimento dei posti disponibili.

BEBO FERRA - Bebo Ferra è uno dei chitarristi di jazz italiani più attivi e richiesti: ha lavorato a oltre 70 incisioni e possiede all'attivo una quindicina di dischi come leader e co-leader. Ha inoltre partecipato ai festival più importanti in Italia, Francia, Germania, Olanda, Marocco, Yemen, Israele, Austria, Belgio, Colombia, Macedonia, Libano, Australia, Nuova Caledonia, Portorico, Norvegia, Ungheria. Già vincitore del concorso nazionale Jazz Contest con il suo progetto «Sardinia quartet», ha prestato il fianco a progetti originali firmati da personalità del calibro di Stefano Benni, Lella Costa, Angela Finocchiaro, Ivano Marescotti, Arnoldo Foà, Antonella Ruggiero, Andrea Parodi, e ha inciso con l’Orchestra Della Scala di Milano come solista, musiche per il teatro scritte e dirette dal maestro Carlo Boccadoro.