23 settembre 2018
Aggiornato 10:30

Anziano tenta di far saltare in aria la casa con il gas: muore intossicato

Il 79enne aveva cosparso il pavimento di benzina ed aperto numerose bombole di gas per far scattare una scintilla
Anziano tenta di far saltare in aria la casa con il gas: muore intossicato
Anziano tenta di far saltare in aria la casa con il gas: muore intossicato (Vigili del fuoco Pordenone)

ROVEREDO IN PIANO - E' stato trovato morto intossicato all'interno dell'autorimessa della sua abitazione di Roveredo in Piano. A recuperare il corpo senza vita del 79enne (ieri mattina, giovedì 5 luglio) i vigili del fuoco di Pordenone, allertati dai vicini di casa preoccupati per la massiccia erogazione di gas segnalata dal contatore dell'abitazione nonchè dalla forte odore di gas che emanava. L'anziano si trovava all'interno del locale il cui pavimento era cosparso di benzina e circondato da bombole di gas gpl aperte.

DECEDUTO PER ASFISSIA - I pompieri hanno messo in sicurezza l'area per evitare inneschi esplosivi in attesa dell'arrivo dei tecnici del gas e dei mezzi di soccorso. Per l'uomo non c'era più nulla da fare: è deceduto per asfissia da intossicazione da gas metano. Secondo le forze dell'ordine il pensionato - intenzionato a togliersi la vita - aveva tentato di far esplodere l'abitazione. I carabinieri di Fontanafredda, condotte alcune indagini, escludono il coinvolgimento di altre persone.