Cronaca | intervento del CNSAS di Pordenone

Polcenigo: falso allarme per caduta parapendio, erano dei palloncini

L'allarme era stato lanciato da una donna che aveva visto precipitare quella che sembrava essere una vela nella fascia montana di Mezzomonte

Alcuni dei soccorritori intervenuti e i palloncini avvistati dall’elicottero
Alcuni dei soccorritori intervenuti e i palloncini avvistati dall’elicottero (CNSAS FVG)

POLCENIGO - Falso allarme intorno alle 17 di ieri, domenica 8 luglio, per una richiesta di soccorso che segnalava la caduta di un parapendio in località Mezzomonte, nel comune di Polcenigo. La stazione del Soccorso Alpino di Pordenone è stata allertata dalla SORES su chiamata di una donna che aveva visto precipitare quella che sembrava essere una vela nella fascia montana di mezza costa nelle vicinanze del bar 'da Stale' di Polcenigo.

Sul posto anche i Vigili del Fuoco con una squadra SAF del comando Provinciale di Pordenone. I pompieri giunti sul posto avvistavano quello che poteva sembrare una vela impigliata sugli alberi. Iniziava così l'avvicinamento, sfruttando un sentiero CAI prossimo al luogo dell'avvistamento. Nel frattempo sopraggiungeva l'elicottero del 118 della centrale operativa di Udine che effettuando dei sorvoli di ricognizione ha individuato la macchia bianca identificandola come uno striscione 'matrimoniale' legato ad alcuni palloncini. Dopo ulteriori verifiche della squadra di tecnici, che hanno controllato anche la zona pertinente al campo dei deltaplani, la squadra SAF ha fatto rientro e insieme al personale del CNSAS ha concordato la chiusura delle operazioni dopo un'ora circa.