21 ottobre 2018
Aggiornato 06:30

Mondiali di paraciclismo a Maniago: Top event per il FVG

Quelli presenti a Maniago sono top player, campioni dello sport e della vita, che sapranno garantire sfide di altissimo livello e regalare grandi emozioni a tifosi e sportivi
La cerimonia di apertura dei mondiali di paraciclismo in corso di svolgimento a Maniago
La cerimonia di apertura dei mondiali di paraciclismo in corso di svolgimento a Maniago (ARC Liberti)

MANIAGO - "Quando c'è talento non c'è disabilità. Quelli presenti a Maniago sono top player, campioni dello sport e della vita, che sapranno garantire sfide di altissimo livello e regalare grandi emozioni a tifosi e sportivi». È questo il messaggio che l'assessore regionale Pierpaolo Roberti ha lanciato dal palco di Maniago in occasione della cerimonia di apertura dell'Uci Para-Cycling Road World Championships 2018, i Mondiali di paraciclismo in programma fino a domenica 5 agosto sulle strade della città del Coltello. La regia organizzativa della rassegna iridata, sostenuta dalla Regione, è curata dall'Asd Giubileo Disabili Roma. Alla presenza del vicepresidente dell'Unione ciclistica internazionale Renato Di Rocco, del sindaco di Maniago Andrea Carli, del presidente del Comitato paralimpico internazionale Luca Pancalli, il presidente dell'associazione organizzatrice dell'evento, Mauro Valentini, nonché di numerosi rappresentanti del Consiglio regionale, Roberti ho voluto sottolineare il fatto che questo sarà un mondiale delle opportunità per il Friuli Venezia Giulia e per gli atleti presenti ai nastri di partenza.

"Per i concorrenti - ha detto l'assessore regionale - quella di Maniago sarà un'opportunità poiché consentirà di staccare il biglietto per la qualificazione alle prossime paralimpiadi di Tokyo del 2020. Per la Regione sarà inoltre un'occasione per far conoscere, anche attraverso la copertura Rai, la nostra realtà ai componenti delle squadre in rappresentanza di 47 nazioni. Ognuno di loro tornerà a casa con un pezzo di Maniago e del Friuli Venezia Giulia nel cuore». Roberti ha poi evidenziato l'altissima adesione a questa competizione "grazie alla presenza di un elevatissimo numero di concorrenti per questa disciplina, che supera quelli presenti alle paralimpiadi. Ciò grazie anche al grande sforzo compiuto alla macchina organizzativa, alla quale va un grande plauso".
Sotto il profilo sportivo, l'assessore regionale ha inoltre ricordato che gli atleti in gara a Maniago sono ciclisti di altissimo livello "che sapranno garantire grandissimo spettacolo. Il Friuli Venezia Giulia si candida ad essere la casa degli sport paralimpici; siamo fortemente convinti delle potenzialità che questo settore sa garantire a livello sportivo e agonistico".
Infine, Roberti ha posto l'accento anche sul ritorno turistico garantito dai Mondiali maniaghesi. "La presenza delle squadre per molti giorni sul nostro territorio offre un'opportunità anche sotto il profilo promozionale. Manifestazioni come queste che muovono migliaia di persone sono un'occasione per far conoscere il Friuli Venezia Giulia fuori i confini nazionali, portando con se ricadute di indubbio valore".

Dopo gli allenamenti e le prove libere le gare in programma a partire dalle 15.30 con le sfide contro il tempo individuali maschili e femminili. Le prove cronometrate continueranno venerdì 3 agosto, dalle 9 alle 11.30 e dalle 15.30 alle 18. Sabato 4 e domenica 5 agosto, invece, sarà la volta delle prove in linea. Cinquantadue i titoli iridati in palio: 26 nelle sfide a cronometro e 26 nelle prove in linea. Oltre 400 gli atleti iscritti in rappresentanza di 47 nazioni.

La cerimonia di apertura dei mondiali di paraciclismo in corso di svolgimento a Maniago

La cerimonia di apertura dei mondiali di paraciclismo in corso di svolgimento a Maniago (© ARC Liberti)

La cerimonia di apertura dei mondiali di paraciclismo in corso di svolgimento a Maniago

La cerimonia di apertura dei mondiali di paraciclismo in corso di svolgimento a Maniago (© ARC Liberti)

La cerimonia di apertura dei mondiali di paraciclismo in corso di svolgimento a Maniago

La cerimonia di apertura dei mondiali di paraciclismo in corso di svolgimento a Maniago (© ARC Liberti)