18 settembre 2018
Aggiornato 22:30

Spilimbergo, scooterista investe 3 pedoni, cade e perde la vita

L'uomo non si è accorto che sul ciglio della strada stavano camminando tre richiedenti asilo pakistani
Spilimbergo, scooterista investe 3 pedoni, cade e perde la vita
Spilimbergo, scooterista investe 3 pedoni, cade e perde la vita (ANSA)

SPILIMBERGO - Uno scooterista ha investito tre pedoni, è scivolato, ha battuto la testa ed è morto. E' accaduto martedì sera, poco dopo le 22, a Spilimbergo (Pordenone), non lontano dal cimitero urbano. Secondo una prima ricostruzione, il centauro non si è accorto che sul ciglio della strada stavano camminando tre persone, richiedenti asilo, di nazionalità pachistana, e ha travolto quella che si trovava più all'interno della carreggiata.

Nell'impatto, il conducente ha perso il controllo dello scooter, scivolando per molti metri e battendo rovinosamente sull'asfalto. Immediati i soccorsi da parte dei passanti: alcuni hanno praticato un massaggio cardiaco al centauro, mentre altri si sono occupati del pedone ferito. Questi ha riportato un trauma cranico e fratture alle gambe ma non sarebbe in pericolo di vita.

I vigili del fuoco, quando sono giunti, hanno anche utilizzato un defibrillatore, nel tentativo di far ripartire il cuore del motociclista, che però è deceduto pochi minuti dopo. La Polizia stradale ha atteso il nullaosta della Procura per trasferire la salma. Gli altri due pedoni sono rimasti illesi: nella carambola sono finiti a terra ma senza restare feriti.