18 settembre 2018
Aggiornato 23:30

Virus del Nilo, primo caso in Friuli Venezia Giulia

L’azienda sanitaria esclude rischi per l'incolumità della persona che è risultata affetta
Virus del Nilo, primo caso in Friuli Venezia Giulia
Virus del Nilo, primo caso in Friuli Venezia Giulia (ANSA)

PORDENONE – Dopo i primi casi registrati in Veneto ed Emilia Romagna, West Nile, il virus trasmesso dalla zanzara ‘Culex’, arriva fino in Alto Adige e Friuli. In quest’ultimo caso è un comunicato dell’azienda sanitaria della Destra Tagliamento a confermare l’accaduto.

Secondo quanto si è appreso, non ci sarebbero rischi per l'incolumità della persona che è risultata affetta. La circostanza ha tuttavia indotto l'amministrazione comunale di Pordenone a emanare un'ordinanza 'contingibile e urgente' di disinfestazione di una limitatissima area pubblica e privata per eliminare ogni focolaio larvale, tra via San Gregorio Alta e una piccola porzione di via Buozzi.

L'intervento sarà effettuato da personale di una ditta specializzata e comporterà prudenza nel comportamento dei residenti (chiudere porte e finestre dalle 14.30 alle 19, divieto di utilizzo dei condizionatori, animali tenuti al chiuso). Durante il trattamento sarà inoltre vietato il transito di veicoli, ciclisti, pedoni e animali.