18 settembre 2018
Aggiornato 23:30

Vito d'Asio: masso frana sull'ex provinciale 1, 200 persone coinvolte nei disagi

L'incidente si è verificato nella serata di lunedì 27 agosto e - fortunatamente - non ha coinvolto veicoli in transito
Vito d'Asio: masso frana sull'ex provinciale 1, 200 persone coinvolte nei disagi
Vito d'Asio: masso frana sull'ex provinciale 1, 200 persone coinvolte nei disagi (Vigili del fuoco)

VITO D'ASIO - Un masso di notevoli dimensioni è precipitato sulla carreggiata lungo la ex provinciale 1 della Val d'Arzino, in comune di Vito d'Asio (Pordenone). L'incidente si è verificato nella serata di lunedì 27 agosto e non ha coinvolto veicoli in transito.

Dopo una prima bonifica effettuata nella notte dai vigili del fuoco di Spilimbergo, l'arteria è stata chiusa precauzionalmente al traffico, in attesa della rimozione dei detriti da parte di Fvg Strade, operazione che si è conclusa nella serata di martedì. Il sindaco di Vito d'Asio Piero Gerometta ha fatto sapere che la circolazione sarebbe ripresa soltanto a senso unico alternato fino a che non sarà posizionata una rete paramassi. In totale, sono circa 200 le persone coinvolte nei disagi causati dal distacco del movimento franoso: si tratta dei residenti di alcune frazioni montane e di alcuni turisti. Il collegamento con il fondovalle, per le emergenze, è comunque garantito con un tragitto alternativo che si snoda per Pradis di Clauzetto e la Val Cosa.