22 ottobre 2018
Aggiornato 06:00

Torna il treno storico in Pedemontana per la Sagra della Cipolla Rossa di Cavasso Nuovo

Proseguono gli appuntamenti con i treni storici sulla ferrovia Sacile-Gemona, linea turistica che in pochi mesi, ha saputo mettersi in luce a livello nazionale per la varietà e qualità delle offerte proposte
Torna il treno storico in Pedemontana per la Sagra della Cipolla Rossa di Cavasso Nuovo
Torna il treno storico in Pedemontana per la Sagra della Cipolla Rossa di Cavasso Nuovo (Foto Fabio Bertozzolo)

CAVASSO NUOVO - Torna il treno storico in Pedemontana, domenica 7 ottobre per la Sagra della Cipolla Rossa di Cavasso NuovoProseguono gli appuntamenti con i treni storici sulla ferrovia Sacile-Gemona, linea turistica che in pochi mesi, ha saputo mettersi in luce a livello nazionale per la varietà e qualità delle offerte proposte. Dopo le entusiasmanti proposte estive, con il cambio di stagione, il programma prevede un altro treno con partenza da Treviso, che proporrà i sapori e i paesaggi di due accoglienti località della Pedemontana che sono Cavasso Nuovo e Pinzano al Tagliamento, in un periodo come quello autunnale, ricco di suggestioni, colori e sapori unici. 

IL VIAGGIO VERSO CAVASSO NUOVO - Il treno, a testimonianza di questo sodalizio fra Veneto e Friuli, e del grande successo in termini di partecipazione degli altri treni storici, partirà da Treviso Centrale alle ore 8.45, con fermate a Conegliano 9.05, Sacile 9.19, Aviano 09.37, Maniago 10.11 e arriverà alla Stazione di Fanna-Cavasso alle 10.23. Qui il programma prevede una sosta lunga che consentirà ai passeggeri di visitare la tradizionale 'Festa d'Autunno', passeggiando fra gli stand espositivi di prodotti tradizionali, artigianali e agroalimentari (fra cui il presidio Slow Food 'Cipolla Rossa di Cavasso') e pranzare ai chioschi della 'Proloco Fratellanza' per gustare i tradizionali gnocchi di zucca o il frico con la cipolla. Il collegamento fra la Stazione di Fanna – Cavasso e la manifestazione è garantito in pullman, grazie alla collaborazione con Atap Pordenone. 
Alle 13.30 tutti di nuovo in carrozza per raggiungere Pinzano al Tagliamento, dove accolti dalla locale Somsi, sarà possibile diventare protagonisti di un progetto di valorizzazione ambientale e turistica, curato dall’Associazione, che porterà gli ospiti a visitare alcuni ambiti paesaggistici di particolare interessate, posizionando QRcode informativi e entrando in diretto contatto con alcune aziende locali, fra cui Capramica (azienda di prodotti caprini), che proporrà una visita all’azienda e una degustazione di prodotti del territorio. La passeggiata, di media difficoltà, si svilupperà su circa 4 km, è consigliato un abbigliamento adeguato e in caso di pioggia sono previste comunque attività alternative al coperto. Il rientro dalla Stazione di Pinzano al Tagliamento è previsto alle 16.28 con arrivo a Treviso alle 18.30. Informazioni presso il Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie di Maniago (tel. 0427.709063 e-mail coricama@maniago.it).

I biglietti sono in vendita su tutti i canali Trenitalia, sito www.trenitalia.com, biglietterie e agenzie di viaggio abilitate.